Prima longline e tensionamento

Perchè lungo piace.
Messaggi: 8
Iscritto il: mer giu 08, 2016 6:55 pm

Prima longline e tensionamento

Messaggioda usemarco94 » ven apr 07, 2017 9:03 am

Ciao, fino ad ora ho usato una gibbon 50mm da 25 mt e vorrei comprare la prima longline. Sono orientato verso un 100 di metri di distanza spider Edge ma non so bene cosa cambi dalla jumbo, zao o tender. Qualcuno sa aiutarmi e consigliarmi? Anche altri modelli o Marche.
E per quanto riguardo il tensionamento? Ho visto che ci sono diversi tipi di paranco atrax, minima, quatron fx.... quale sarebbe la differenza? E quindi il più idoneo al caso
Un ulteriore curiosità: ho lo slackroll trick della spider che tensiono con due mandinghi (uno SR), se non volessi fare una spesa enorme iniziale e comprare solo la fettuccia per il momento quanti metri potrei tensionare con due mandinghi? Inserendo i distanziatori sul rullino del cricchetto. Questo per iniziare aumentare la lunghezzza poi in un secondo momento comprerei il kit da long per tendere tutti i 100 mt.
Grazie in anticipo!!

Avatar utente
Messaggi: 397
Iscritto il: sab ott 13, 2012 11:42 am

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda Sirio Zao » lun apr 17, 2017 7:41 pm

Ciao Marco. Sei a conoscenza del meeting?

https://www.facebook.com/events/280125845748366/

Al meeting ci sarà montato tutto, tender, edge, zao, jumbo, fly e molte altre linee di altri brand.. e tutti i paranchi spider, che è sponsor dell'evento. Dunque, se potessi venire, in un giorno potresti provare tutto, chiedere info e risolvere tutti i tuoi dubbi. con due mandingo per le long comunque dipende molto da quanto è statica la fettuccia.. ad esempio usando la edge, che è la più statica, riesci a tirare abbastanza tranquillamente 50-60m secondo me, max a 2 metri di altezza... poi, tutto si può fare, puoi tirare anche 100m ma talmente laschi da doverli mettere a 5m di altezza, ad esempio..

Messaggi: 8
Iscritto il: mer giu 08, 2016 6:55 pm

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda usemarco94 » gio apr 27, 2017 1:53 pm

Si si ero a conoscenza dell evento ed ero intenzionato ad esserci ma purtroppo ero a monaco per problemi di lavoro. Ahimè, ci tenevo a partecipare tant'è che ero iscritto. Dunque serve il kit di paranchi diciamo, ma le differenze tra i modelli quali sono? E per la fettuccia? Ero intenzionato verso la edge ma senza alcun motivo ben preciso

Avatar utente
Messaggi: 397
Iscritto il: sab ott 13, 2012 11:42 am

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda Sirio Zao » gio apr 27, 2017 6:57 pm

Ciao Marco, le differenze sono tante, ma spiegarle tutte è complicato. diciamo che il minima è il più semplice, il quatron è grande il doppio e ha il doppio delle carrucole quindi tira di più, mentre l'atrax è come il minima ma con materiali più professionali e più efficiente... per iniziare il minima va bene, ed è un ottimo rapporto qualità prezzo a mio parere... fettucce la edge è buona e va bene un po' per tutti gli usi quindi confermo che è una buona scelta, poi va a gusti quindi l'unica è provarle! comunque prova a smanettare su internet ad esempio su youtube ci sono molti video tutorial su come si monta un paranco e come si usa così inizi a capire un po' come funziona!

Messaggi: 8
Iscritto il: mer giu 08, 2016 6:55 pm

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda usemarco94 » ven apr 28, 2017 6:17 am

Si ho visto che anche sul sito spider ad ogni paranco sotto c'è allegato il video di montaggio e me li sono guardati, però siccome quasi tutti (forse tranne il minima) hanno scritto che si può tirare 100 M di fettuccia senza problemi mi chiedevo quale fosse la necessità di comprare un atrax top ad esempio. Perché è sempre un peccato risparmiare adesso qualcosa per poi dover ricompare tra un anno magai qualcosa di meglio. Per le fettucce diciamo che l'indecisione era verso jumbo ed edge.
Aspetto le foto del meeting, spero sia andato alla grande!
....e grazie!

Avatar utente
Messaggi: 397
Iscritto il: sab ott 13, 2012 11:42 am

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda Sirio Zao » ven apr 28, 2017 9:00 am

allora... primo: le foto verranno pubblicate oggi pome! tieniti pronto!
Poi: in sostanza il minima è un paranco più "artigianale", costruito in maniera meno professionale. dunque ha un freno che fa molto attrito, schiacciando la corda su se stessa, ha delle carrucole senza la curvautra per far scorrere meglio la corda, quindi la corda tende a schiacciarsi e il sistema perde efficienza.. e infine, ha un multiplier costruito con il cordino, che rende un po' macchinoso in certe situazioni il dover riportare il multiplier a inizio paranco durante il tensionamento. L'atrax invece, è costruito con i migliori materiali in commercio nel settore. le carrucole CT penso siano in assoluto le migliori nel mercato europeo, e idem per il freno. con quel freno puoi caricarci 15kN senza aver nessun problema a detensionare, ad esempio. dunque a parità di corde (tutt'e due sono 5:1, cioè 5 strati di corda) l'atrax è più efficiente, cioè tira di più, in sostanza. L'altro grande vantaggio dell'atrax è che è componibile; cioè se un giorno ti troverai a voler tirare 200m ma non ti basta la potenza, puoi aggiungere pezzi o modificare quelli esistenti per migliorare l'efficienza. Il minima invece no, e se capiterà questa situazione potrebbe voler dire che lo dovrai sostituire. Il quatron, invece, ha 9 corde, cioè dovrebbe tirare quasi il doppio del minima (fatto salvo attriti ecc..). ha la stessa costruzione del minima, quindi perde un po' di efficienza nel freno, ecc, però avendo il doppio delle corde tira quasi il doppio.
Morale della favola: l'atrax, per me è "in assoluto" (cioè senza guardare al budget) la scelta migliore. hai materiale professionale, affidabile e duraturo, e se un giorno il 5:1 non ti basta puoi aggiungere carrucole e potenziarlo. Tuttavia, riconosco che costa un botto ed è plausibile che uno non abbia tutti quei soldi da spendere. A questo punto, se lo si esclude a causa del prezzo, la scelta rimane fra minima e quatron: io, tra i due, preferisco il minima, perché ad un costo veramente basso ti da un paranco che comunque può essere usato per quasi tutte le linee, sebbene non raggiunga le tensioni dell'atrax e del quatron. C'è da dire però che il quatron, sebbene sia pieno di attriti e scomodo, può rivelarsi una scelta definitiva, perché tira anche un po' più dell'atrax e una volta che hai quello puoi tirare qualsiasi tipo di linea. Diciamo che lo vedo più come una scelta di ripiego per mancanza di soldi, però, mentre il minima è un paranco semplice, economico e versatile.
Spero di non averti confuso troppo le idee :)

Avatar utente
Messaggi: 397
Iscritto il: sab ott 13, 2012 11:42 am

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda Sirio Zao » ven apr 28, 2017 9:44 am

ah, dimenticavo. la edge e la jumbo sono opposte. la edge è leggera, la jumbo pesante. la edge è statica, la jumbo è dinamica (per essere poliestere). dunque la edge è una fettuccia perfetta per iniziare, abbastanza facile, sia da montare che da camminare, molto "gentile", la jumbo è il contrario della gentilezza, è difficile da controllare, è dunque una fettuccia più da allenamento, da chi cerca qualcosa di difficile per migliorarsi. insomma per iniziare è meglio la edge, poi quando si diventa bravi e si cerca qualcosa di più tosto si può valutare la jumbo

Messaggi: 8
Iscritto il: mer giu 08, 2016 6:55 pm

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda usemarco94 » ven apr 28, 2017 9:56 am

No no, anzi sei stato molto esaustivo nella risposta! È anche vero che tra minima e quatron la differenza di prezzo è di 50€ e non è molto, ma ti permette di tirare molti più metri di fettuccia. Immagino comunque che il sistema è più macchinoso e con maggiore attrito ma non sia a discapito del materiale e della sicurezza.
Per la fettuccia infatti ero più orientato verso la edge, non vorrei poi far troppo lo sborone con una jumbo per iniziare e poi trovarmi sempre a terra.
Ma, un altra domanda: la fettuccia quanto va tensionata? Va tirata finché va oppure c'è un riferimento di qualsiasi genere? Anche spannometrico. So che spesso è questione di gusti ma ha senso prendere una linea statica e tirarla alla morte?

Avatar utente
Messaggi: 397
Iscritto il: sab ott 13, 2012 11:42 am

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda Sirio Zao » ven apr 28, 2017 11:42 am

No aspetta... non ho precisato una cosa... il quatron ha il doppio degli strati di corda, quindi per averlo abbastanza lungo per tirare una long devi prenderlo con 60m di corda, e a quel punto la differenza di prezzo non è più di 50 euro... detto ciò consiglio vivamente il multiplier 5:1 in entrambi i casi poiché quello aiuta un bel po' nella alte tensioni. Per il resto, non esiste una legge sulla tensione, va a gusti... il consiglio è di stare bassi con la tensione all'inizio, e provare tensioni differenti per trovare il modo che piace di più.. in generale, comunque, specialmente agli inizi, il molle risulta più difficile, quindi per allenarsi non serve metterla lunghissima ma super tesa, si può fare una lunghezza inferiore ma tenerla più lasca, così si fa meno fatica a tirare e ci si allena uguale... però va a gusti, dopo un po' che la monti troverai il tuo setup ideale... ovviamente più la si mette lunga più va tesa altrimenti finisci a montarla a 4-5 metri di altezza e diventa pericoloso... a meno che non si trovi un avvallamento nel terreno che è l'ideale..

Messaggi: 8
Iscritto il: mer giu 08, 2016 6:55 pm

Re: Prima longline e tensionamento

Messaggioda usemarco94 » ven apr 28, 2017 12:39 pm

chiaro non avevo considerato la corda, invece per il minima bastano i 30 metri se ben ho capito? ...e per quanto riguarda il MEKONG visto che non ne hai citato niente? è sconsigliato o può essere una buona via di mezzo?

Prossimo

Torna a Longline

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite